Marito e moglie morti sul pianerottolo di casa a Roma: uccisi a colpi di pistola

Una scena agghiacciante. Un uomo e una donna – marito e moglie – sono trovati morti, intorno alle 15.30, in un condominio di via Raffaele Stasi, in zona Due Ponti a Roma. Sul posto sono arrivati subito i carabinieri. Le indagini sono partite subito, senza esclusione di alcuna pista, in primis l’omicidio. Poi le prime certezze: i due coniugi sono stati uccisi a colpi di pistola nell’androne del loro palazzo. I corpi di marito e moglie, italiani, sono stati trovati davanti alla porta d’ingresso della loro abitazione al piano terra del palazzo. I militari hanno immediatamente iniziato ad ascoltare i condomini del palazzo per ricostruire la dinamica dell’accaduto.

La svolta

Poche ore dopo, la svolta. Si è suicidato il responsabile del duplice omicidio. Secondo quanto si è appreso, si tratta di un condomino che dopo il delitto si è barricato in casa. Quando i carabinieri hanno fatto irruzione nell’appartamento lo hanno trovato morto. Alla base dell’uccisione di marito e moglie ci sarebbe una lite per motivi condominiali.