Marina militare e Telethon partner d’eccezione del ballo delle debuttanti

Parte dalla nave scuola più bella e famosa del mondo, il veliero Amerigo Vespucci della Marina Militare che il prossimo 15 ottobre compie 85 anni dal suo primo viaggio alla volta di Genova, la presentazione ufficiale della XXII edizione del prestigioso evento “Vienna sul Lago”, un evento culturale ed un percorso formativo. L’evento si conclude con una serata di gala, destinata ad un’importante attività di charity a favore della Fondazione Telethon, il “Gran Ballo della Venaria Reale” che il 5 novembre ritorna protagonista nella splendida Reggia della Venaria Reale di Torino.

Il ballo delle debuttanti alla Venaria Reale il 5 novembre

Quarantadue debuttanti ed i loro cavalieri, sulle note dell’Orchestra Mozart di Torino, varcheranno la grande porta di accesso alla Galleria Grande e, passo dopo passo, incrociando gli sguardi del pubblico sino ad arrivare agli occhi colmi di lacrime di gioia dei propri familiari presenti alla straordinaria serata. Si consolida il trinomio “Fondazione TelethonVienna sul LagoMarina Militare” per dare la possibilità alle giovani ragazze di età compresa tra i 17 ed i 23 anni e agli altrettanti Allievi Ufficiali dell’Accademia Navale di Livorno, di diventare “Ambasciatori Telethon nel mondo”.

Le debuttanti anche dal resto d’Europa e dall’America

La manifestazione, nata nel 1993, unisce cultura, tradizione e solidarietà e, proprio grazie ai suoi obiettivi ed ai suoi progetti sociali realizzati ha ottenuto numerosi e prestigiosi riconoscimenti da numerose istituzioni italiane e internazionali. Nel corso degli anni la manifestazione ha aumentato il proprio prestigio e notorietà, ospitando anche debuttanti provenienti dalla vicina Europa. Quest’anno però giungerà una debuttante da oltre Oceano e precisamente il Gran Ballo della Venaria Reale, aprirà le porte alla giovane americana Victoria Taylor, 22 anni, della Pennsylvania. Questa grande novità sigilla definitivamente l’internazionalità dell’evento che è la manifestazione di riferimento per le giovani fanciulle del nuovo millennio che vogliono realizzare un magico sogno, in un contesto davvero fiabesco, facendole così rivivere una storia settecentesca: quella dell’ingresso in società. Alla serata parteciperanno numerosi personaggi del mondo della cultura, delle istituzioni e dello spettacolo, mettendo al servizio della solidarietà la propria professionalità e la propria arte. Le debuttanti indosseranno gli abiti creati dallo stilista Carlo Pignatelli.