Lego, a Milano apre il megastore: vende anche pupazzetti personalizzati

Molto più di un gioco per bambini, nel corso della loro lunga storia i mattoncini Lego hanno conquistato lo status di prodotto cult, diventando nel tempo oggetti da collezione, soggetti d’arte, protagonisti di film per bambini e non solo, testimonial di tendenze e molto altro. Ora i Lego, anche da noi, vivono una fase di grande rilancio, grazie anche a una imponente operazione commerciale che vede l’apertura di negozi monomarca in tutta Italia. L’ultimo a Milano, dove il gruppo Percassi (quello che sta dietro, per esempio, ai cosmetici Kiko) sta per aprire il quinto Lego certified store, il più grande del Paese.

I Lego arrivano a piazza San Babila

Il punto vendita di Milano sarà inaugurato l’11 novembre in Corso Monforte, attaccato alla centralissima piazza San Babila. All’interno del negozio, 270 metri quadri di esposizione, gli appassionati del mattoncino colorato più famoso del mondo potranno non solo acquistare i classici e le novità del momento, ma anche “vivere da dentro” il gioco: grazie all’Immersion portal, una grande teca trasparente, i bambini potranno osservare da vicino le ambientazioni speciali costruite mattoncino su mattoncino, mentre grazie ai Minifigures scanner ognuno potrà ottenere il proprio alter ego in versione Lego.

Il concorso #BeTheLEGOStar

In occasione dell’apertura dello store milanese – che arriva dopo Arese, Marcianise, Orio al Serio e Torino – è stato anche lanciato un concorso, per stimolare la creatività e dimostrare quante e quali possibilità di gioco offrano anche solo 6 mattoncini: la Lego assicura che si possono ottenere 915 milioni di combinazioni, chi riuscirà a creare la più originale diventerà il vincitore della competizione #BeTheLEGOStar. E se il concorso accenderà la fantasia di molti, non sarà certo il primo e ultimo spunto per utilizzare i mattoncini nei modi più disparati. Un esempio su tutti: le sorprendenti figure realizzate dall’artista Nathan Sawaya, portate anche in Italia con la mostra “The art of the brick”, indicata dai critici della Cnn come «una delle dieci mostre al mondo da vedere». Una rassegna che, si presume non a caso, sarà visitabile anche a Milano dal 19 ottobre al 29 gennaio, proprio nel periodo a cavallo dell’apertura del nuovo Lego certified store.