Germania, un nuovo “caso Colonia”: due donne molestate da 17 stranieri

Un nuovo “caso Colonia” rischia di infiammare la Germania: due donne di 21 e 29 anni sono state aggredite e molestate da 17 uomini a Friburgo, nel sud del Paese, lunedì sera. A riferirlo sono stati i quotidiani del gruppo Funke, citando fonti della polizia. Le indagini, secondo quanto riferito, hanno già dato i primi riscontri, portando all’arresto di 3 degli autori identificati dalle vittime: sono tutti richiedenti asilo arrivati in Germania tra il novembre dello scorso anno e il febbraio di quest’anno.

A Friburgo in azione richiedenti asilo di origine africana

La polizia, citata dai quotidiani, ha riferito che gli aggressori sono di origine africana. Inoltre, la ricostruzione delle molestie parla di una dinamica che, fatta eccezione per il numero di vittime riscontrato finora, è in tutto e per tutto simile a quanto avvenuto la notte di Capodanno a Colonia: le vittime sono state circondate dagli uomini, che le hanno palpate sul seno e sui genitali, cercando anche di baciarle. A farne le spese anche un uomo intervenuto per soccorrere le due ragazze: i richiedenti asilo hanno aggredito anche lui.

Un “caso Colonia” anche allo Schlossgrabenfest

Un altro episodio simile si era verificato a fine maggio, quando decine di donne avevano denunciato di essere state circondate e aggredite sessualmente da alcuni uomini. I fatti erano avvenuti durante lo Schlossgrabenfest, un festival rock che si svolge a Darmstadt, a una ventina di chilometri da Francoforte. Anche in quel caso, furono fermati degli stranieri: tre pakistani, due dei quali richiedenti asilo.