Gasparri: «Più soldi per i migranti? È follia. Renzi se ne frega degli italiani»

«Siamo alla follia. Il governo sta per varare un decreto per buttare altre centinaia di milioni per l’immigrazione. Spendiamo miliardi di euro per navi che trasportano clandestini e incoraggiano trafficanti, per rimborsare chi si occupa di accoglienza, ospitalità e spese varie». A dichiararlo è il vicepresidente del Senato Maurizio Gasparri (FI).

Gasparri: basta con la politica razzista che penalizza gli italiani

«Ora le strutture sono al collasso – prosegue Gasparri – commissariati invasi di clandestini e il governo fa un decreto per spendere altri soldi. È un’autentica assurdità. È questa la politica irresponsabile di Renzi che se ne frega degli italiani in povertà, vede l’economia andare a rotoli, la disoccupazione crescere e butta soldi per gli stranieri. Se faranno un decreto del genere, faremo ostruzionismo. Questo proporrò a tutta la coalizione di centrodestra, a cominciare da FI. Basta con una politica razzista che penalizza gli italiani e privilegia gli stranieri. Basta con l’italianofobia di Renzi. Resti in America con Benigni piuttosto». E ancora: «Secondo il prefetto Morcone il problema degli immigrati in Italia si crea perché ci sarebbe disomogeneità nella raccolta dei clandestini da parte dei Comuni, confermando per l’ennesima volta che la linea del governo è totalmente sbagliata», dice Gasparri. «Fanno invece benissimo i Comuni che non si piegano a queste scelte scellerate».