Dopo Ognissanti stop all’anticiclone, tornano il vento e la pioggia

Vento e pioggia sono dietro l’angolo. «L’alta pressione presente sulla nostra Penisola tenderà ad attenuarsi gradualmente con l’avvio di novembre quando torneranno le perturbazioni». A dirlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera che aggiunge: «Da mercoledì si apre un periodo dinamico con fasi soleggiate e miti (nebbie permettendo) alternate a quelle più instabili con temperature in calo»

Il ritorno del vento e della pioggia

Anticiclone in ritirata –  Da mercoledì assisteremo a un generale cedimento della struttura anticiclonica che nei giorni scorsi ha dominato l’Europa occidentale e gran parte d’Italia. Una circolazione depressionaria tra Baltico, Russia e Scandinavia scenderà di latitudine. Nel contempo sull’Italia soffieranno venti umidi che investiranno le nostre Regioni. Fino a martedì il tempo sarà nel complesso discreto. Mercoledì ci saranno invece le prime avvisaglie del peggioramento con qualche fenomeno sulle Tirreniche.

Giovedì veloce perturbazione –  Il veloce passaggio di una perturbazione porterà acquazzoni sparsi su Emilia Romagna, Toscana, Marche, Abruzzo ed interne laziali. Fenomeni in successivo trasferimento a Molise, Puglia Garganica, Campania e Calabria tirrenica.

Fine settimana nuovo peggioramento – Venerdì si prevede una tregua in vista di un nuovo possibile peggioramento atteso nel week-end quando una nuova perturbazione porterà piogge ed acquazzoni specie al Centro Nord. “Le temperature in tal frangente subiranno una diminuzione a partire dalle regioni settentrionali” – concludono da 3bmeteo.