Crolla cavalcavia sulla Milano-Lecco, tir precipita sulle auto in arrivo: 1 morto

Stava transitando con il suo Tir sul viadotto della Strada Statale 49 che scavalca la statale 36 Milano-Lecco all’altezza di via Marco D’Oggiono nel Comune di Annone Brianza quando, improvvisamente, il ponte ha ceduto portandosi appresso il pesante mezzo, carico di materiali ferrosi destinati a una ditta in Brianza, e un’auto che lo seguiva incolonnata. E’ una scena terribile quella che si è presentata ai soccorritori accorsi sulla Milano-Lecco: 4 feriti trasportati poi all’ospedale di Lecco in codice giallo, tre bambini e l’autista del mezzo pesante che ha riportato un trauma toracico, un morto, il Tir dell’azienda Nicoli Trasporti SpA, che stava effettuando un trasporto eccezionale ed era molto carico, adagiato su un fianco. E la soletta di cemento del cavalcavia, completamente smembrato, che aveva schiacciato due auto. Una tragedia incredibile quello che si è verificata sulla statale 36 Milano-Lecco, nei pressi del Comune di Annone Brianza, intorno alle 17.20.
Il ponte ha ceduto proprio mentre stava transitando il Tir con un trasporto eccezionale. L’azienda Nicoli Trasporti Spa è stata avvertita dall’autista di una altro Tir, sempre della stessa azienda, che precedeva il mezzo precipitato nel crollo del cavalcavia e che è passato indenne sul ponte. Poco dopo, quando è passato il secondo mezzo, la tragedia.
Al momento la Milano-Lecco, secondo quanto riferito dalla polizia stradale, è stata bloccata in entrambe le direzioni di marcia e le uscite obbligatorie sono a Suello in direzione sud e a Bosisio Parini in direzione Nord. Il crollo sulla Statale 36 denominata “del lago di Como e dello Spluga” è avvenuto, secondo quanto riferisce l’Anas, tra i comuni di Cesana Brianza e Annone. Sul tratto, dove sono stati coinvolti veicoli in transito, sono intervenuti il personale del 118, le squadre Anas, i Vigili del Fuoco e le Forze dell’Ordine per i primi accertamenti e le operazioni di soccorso.