Bimba di 16 mesi mangia la merendina e ingerisce un pezzo di metallo

Una bambina di appena 16 mesi di Montecorvino Rovella (Salerno) è stata ricoverata all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona per aver ingerito un pezzo di metallo trovato in una merendina che stava mangiando. La piccola, fortunatamente ora in ottime condizioni, si trova comunque sotto osservazione al reparto di chirurgia pediatrica del nosocomio salernitano, dove le è stata riscontrata la presenza del corpo estraneo a seguito di un esame radiografico.

La merendina era stata acquistata in un discount

Sono partite immediatamente le indagini ed effettuati i controlli, per risalire all’origine della vicenda e soprattutto per evitare altri episodi di questo genere. I primi accertamenti effettuati dai carabinieri della Compagnia di Battipaglia hanno permesso di appurare che la merendina era parte di un pacco da dieci pezzi che era stato acquistato il giorno prima dal padre della bimba in un discount di Montecorvino Rovella, dove i militari della locale Stazione hanno trovato e sequestrato otto confezioni analoghe.