Berlusconi: “Votiamo No contro il governo. E poi una vera riforma”

Renzi ha trasformato il referendum nell’ultima occasione di rilancio per ottenere quella legittimazione popolare che non ha mai avuto: ha trasformato il referendum in una sfida politica. Il voto per il referendum, per sua scelta, è anche un voto per il governo”. Così Silvio Berlusconi in un videomessaggio sulla sua pagina Fb dove aggiunge: un voto sul suo governo “non può che essere negativo”. E poi l’appello volto a spingere gli elettori alle urne. “Bisogna andare a votare – dice Berlusconi – non farlo non è un modo di esprimere dissenso ma rischia di essere un voto a favore referendum perché questo è un voto senza il quorum: con qualunque percentuale minima il referendum è valido”. Questa la proposta di Berlusconi sull’ipotesi di un di un esito del voto contrario a Renzi e al governo. “Votiamo No perché vogliamo dare la possibilità ad una nuova, vera, riforma che deve essere condivisa”.