Beccalossi scrive al sindaco Sala: “Milano intitoli una via ad Almirante”

«Chiedo ufficialmente al sindaco Beppe Sala e al Consiglio comunale di Milano di attivarsi affinché, in occasione del settantesimo anniversario della nascita del Movimento Sociale Italiano, venga intitolata una via a Giorgio Almirante». Viviana Beccalossi, nuovo responsabile milanese di Fratelli d’Italia e assessore regionale della Lombardia, lo domanda con una lettera al sindaco di Milano Giuseppe Sala. «Milano, da sempre laboratorio di scelte politiche innovatrici – prosegue Viviana Beccalossi – dimostri di essere davvero moderna e di saper guardare avanti intitolando una via alla memoria di Giorgio Almirante. Non credo vi sia nulla di clamoroso nell’affermare che Giorgio Almirante sia da considerare a tutti gli effetti, oltre che un protagonista storico della politica e della democrazia italiana, anche una delle pochissime figure centrali per il mantenimento e la maturazione della democrazia stessa e delle sue istituzioni. Una figura alla pari di altre, e cito per tutte quella di Enrico Berlinguer, che hanno giustamente ottenuto, oltre che il giudizio della storia, il riconoscimento delle istituzioni anche attraverso l’intitolazione di vie o piazze nella toponomastica italiana».