Venezia, protesta curda sul red carpet al Lido: Erdogan terrorista

Flash mob a Venezia, sul red carpet, di tre combattenti – Karim Franceschi,  Joshua Bell e  Rafael Kardari – impegnati a fianco delle milizie curde contro l’Isis. I tre sono arrivati al Lido per presentare “Our War”, il film di Bruno Chiaravallotti, Claudio Jampaglia e Benedetta Argentieri. I partecipanti al flash mob hanno portato lettere che hanno formato la scritta “Erdogan assassino” e “Erdogan terrorista”.”Our War” , che vuol dire “la nostra guerra”, è un film documentario girato tra il fronte in Medio Oriente e i momenti di “vita quotidiana” quando i soldati tornano a casa, racconta le storie di un ex-marine statunitense, un attivista politico italiano e una guardia del corpo svedese. Tre giovani che si arruolano come volontari nelle Unità di Protezione Popolare (YPG) in Rojava, la regione controllata dai curdi nel Nord della Siria. Sono foreign fighters  occidentali che lasciano la loro sicurezza per andare sul campo a combattere lo Stato Islamico.

Venezia: 'Erdogan terrorista', sul red carpet protesta curda

 

 

 

 

 

 

 

Venezia: 'Erdogan terrorista', sul red carpet protesta curda