Totti: «Ilary ha “interiorizzato” le mie difficoltà». Ed è caccia al suggeritore

«Le parole di Ilary mi fanno capire ancor di più come una donna che ti ama assorba le difficoltà del proprio marito e le interiorizzi»: è un toppa romantica e appassionata quella che Francesco Totti cerca di mettere (in un comunicato postato sul suo neonato profilo Twitter) alle polemiche scatenate dalla furiosa invettiva della moglie contro l’allenatore Spalletti. I tifosi di Totti sono contenti, ma anche un po’ perplessi: quel verbo, “interiorizzare”, proprio non se lo sarebbero mai aspettato dal loro beniamino. Quel Totti che stila un comunicato con la prosa di un saggista provetto è una novità assoluta. Assoluta e un po’ inquietante, perché fa vacillare un mito: quello delle Barzellette su Totti e del Pupone. No, non può essere, non può essere lui. C’è sicuramente lo zampino di qualche suggeritore maldestro, di qualche ghost writer che non conosce il suo mestiere. E parte subito la caccia: chi sarà mai questo scrivano poco tottiano? Forse lo sapremo presto o forse no. Un po’ di mistero non  guasta mai. Poi magari si scoprirà che Francesco Totti sta per fregiarsi di  un dottorato di ricerca  in filologia classica. E in tal caso assisteremmo a un vero e proprio trauma collettivo. Scaramanzia a parte, c’è chi osserva con divertito disincanto questo piccolo caso mediatico. In fondo, un Totti che parla di “interiorizzazione” sta forse pensando a un nuovo libro di barzellette.