Testacoda per l’auto presidenziale di Putin. Morto l’autista (video)

È morto sul colpo, dopo che una Mercedes gli si è schiantata contro invadendo la carreggiata sulla quale stava viaggiando. Ha perso la vita così l’autista del premier russo, Vladimir Putin, mentre si trovava al volante della Bmw presidenziale a Mosca, su Kutuzovsky Avenue. Un impatto da brividi, come mostrano le immagini delle telecamere che hanno ripreso la scena. Il presidente russo, scrive il Daily Mail, non viaggiava a bordo dell’auto al momento dell’incidente e secondo quanto riferiscono i media russi, l’autista era il preferito di Putin. Si è trattato di un impatto terribile per la Bmw presidenziale in cui ha perso la guida il collaboratore del presidente russo di cui, però, al momento non si conosce ancora l’identità. Il guidatore della Mercedes è stato trasportato in ospedale in gravi condizioni. I medici arrivati sul luogo dell’incidente hanno detto che la vittima è morta sul colpo, mentre l’autista della Mercedes è stato trasportato in ospedale in condizioni critiche. Sebbene non si conosca l’identità dell’autista del presidente russo, è emerso che vantava oltre 40 anni di esperienza alla guida. Intanto, la polizia ha fatto sapere di stare indagando, senza fornire ulteriori dettagli.