Salvini: Lega pronta a fare da sola, da Parisi solo “mummie” politiche

FacebookPrintCondividi

“La Lega è pronta anche a fare da sola, con orgoglio e con coraggio, da Nord a Sud: vedo troppi tentennamenti da una parte e dall’altra”. Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, che arrivando al congresso dei giovani padani a Pontida ha ribadito che non farà “mai alleanze con chi fa una cosa a Roma e un’altra a Bruxelles”. Senza citare direttamente Stefano Parisi, Salvini ha aggiunto che mentre “altri si ritrovano al chiuso con le mummie politiche, a Pontida ci sono ragazzi che costruiscono il loro futuro”.

Salvini ha commentato anche il vertice di Bratislava: “Renzi – ha detto – si è accorto che non gli dà retta nessuno in Europa e che la Merkel non lo considera che un burattino. Se è conseguente, dica come noi ‘via dall’euro’ e da questa Ue non democratica'”. A giudizio di Salvini, “Renzi nell’Ue ha il peso di un cioccolatino sciolto”. “Questo – ha concluso – per il nostro Paese sarà un problema, perché sarà un problema per le nostre imprese e le nostre banche”.