Pubblica su un sito porno le foto di un’amica rubate du Facebook: denunciato

Aveva pubblicato su un sito porno le foto di un’amica, rubandole dal suo profilo Facebook. Per questo un trentenne di Siena è stato denunciato dalla polizia postale per violazione della privacy. Le indagini sono partite dopo la denuncia presentata dalla vittima, informata dell’accaduto da una terza persona che aveva riconosciuto le foto, non particolarmente provocanti, sul sito porno e, in particolare, all’interno di un forum chiamato «le ragazze di Siena». L’uomo si nascondeva dietro un nickname attraverso il quale era riuscito a impossessarsi delle foto e a caricarle sul sito porno. A seguito dell’intervento della polizia postale, le immagini sono state rimosse dall’amministratore del sito, i cui server si trovano in Arizona (Usa).

Furto di foto, i precedenti

Proprio qualche giorno fa era stata vittima di furto di alcuni scatti privati, la giornalista sportiva di Sky Diletta Leotta. Gli scatti privati, accanto ad evidenti fotomontaggi, sottratti indebitamente da hacker e diffusi in rete, erano diventati subito virali. La giornalista si è subito rivolta alla polizia postale per avviare un’azione penale contro i responsabili e per evitare che chiunque possa perpetrare il reato. «Quello che è successo è estremamente grave. Il telefono portatile di Diletta – aveva spiegato in una nota l’ufficio stampa della giornalista – è stato hackerato e alcune sue foto privatissime di alcuni anni fa, in realtà insieme ad evidenti fotomontaggi, sono distribuite in rete da moltissime persone. Diletta ha subito una gravissima violazione della privacy, è molto amareggiata ma nello stesso tempo indignata e pronta a gestire questa vicenda. Il suo pensiero è rivolto a ragazze più giovani, magari meno solide, cercando di condividere la sua esperienza sul fatto che chiunque distribuisce con leggerezza una foto privata magari di un amico, di una fidanzata o di una ex senza chiedere il suo consenso commette un reato».