Paolo Di Canio su Sky col tatuaggio “DUX”: ed è bufera sui social

FacebookPrintCondividi

E perciò: uccidiamolo questo Di Canio! Contro l’ex attaccante di Lazio, Juventus e West Ham è partito – in queste ore – un vero e proprio linciaggio mediatico. A tutto web. La colpa di Paolo Di Canio? Un tatuaggio sul suo braccio destro. Una scritta DUX che s’è manifestata in bella vista nel promo andato in onda sulla piattaforma satellitare Sky della sua nuova trasmissione sportiva sul campionato inglese. Galeotta fu la maglietta senza maniche e la telecamera birichina che andò a sfuculiare. Non sappiamo onestamente se l’effetto sia stato voluto. Ma il trambusto eccome che c’è stato. Il calciatore ha deciso di reclamizzare la nuova edizione del “Di Canio Premier Show” indossando una maglietta a maniche corte. Mal gliene incolse. Scandalo e dannazione. Perchè tra i numerosissimi tatuaggi presenti lungo le sue braccia (e non solo) alcuni utenti hanno potuto notare la scritta DUX. Esattamente posizionata sul bicipite del braccio destro. Scandalo e dannazione perpetua. Paolo Di Canio ha ricevuto e riceve sui social insulti e offese a raffica. Mentre quelle foto, postate sul web, diventano virali. Cliccatissime. Tutti vogliono vedere. Alcuni genialoni utenti social, in onore alla supremazia democratica, si sono addirittura spinti oltre: hanno postato l’immagine di Di Canio a testa in giù. Come a dire appunto: uccidiamolo questo Di Canio! Impicchiamolo pure a testa in giù. Come se il web fosse diventato la versione virtuale di Piazzale Loreto. Soliti eccessi italici. E bufera mediatica pronta e servita. Con i giornali che avranno sicuramente qualcosa in più da scrivere, qualche sociologo da ospitare e qualche storico da intervistare. Insieme all’immancabile esecrazione di fondo e al sondaggio sfornato per l’occasione. Soliti eccessi italici di fine estate.