Notte di paura ad Accumoli e Amatrice. Scossa di terremoto magnitudo 4.1

Una scossa di magnitudo 4.1 è stata registrata nella provincia di Rieti all’1:34 dalla sala sismica dell’Ingv. I comuni più vicini all’epicentro sono quelli di Accumoli, Amatrice e Arquata del Tronto, già devastati dal sisma del 24 agosto. La scossa è stata avvertita anche nella zona di Ascoli Piceno, si legge su “la Repubblica“. Una seconda scossa, questa volta di magnitudo 2.1 a 10 km di profondità, è stata registrata dall’Ingv sempre nella stessa zona all’1:47.

Stanotte scossa magnitudo 4.1

La Rete Sismica Nazionale dell’Ingv comunica in tempo reale i terremoti avvenuti. Il terremoto più forte, quello di magnitudo 6.0, è avvenuto alle ore 3:36 del 24 agosto. Da allora si sono avute migliaia di scosse di assestamento. Dopo la mezzanotte sono state almeno sei le scosse registrate dall’Ingv, comprese tra magnitudo 2 e 3. La più forte ha invece superato magnitudo 4: alle ore 1.34 di questa notte una forte scossa di magnitudo 4.1 è stata avvertita tra le province di Rieti e Ascoli Piceno, con Epicentro tra Amatrice e Accumoli, i comuni più colpiti dal sisma dello scorso 24 agosto. . Alcune persone hanno chiamato i vigili del fuoco per avere informazioni, ma al momento non vengono segnalati danni, riporta RaiNews24.

Paura ad Accumoli e Amatrice

 Sul sito dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV)http://cnt.rm.ingv.it/ – l’elenco aggiornato delle ultime scosse.