New york, treno dei pendolari deraglia e sfonda un edificio: cento i feriti

Sarebbero almeno cento i feriti del grave incidente ferroviario avvenuto alla stazione di Hoboken, nel New Jersey, sulla linea ferroviaria per New York. Lo riferiscono media locali. Secondo una prima ricostruzione, un treno giunto ad alta velocità sarebbe deragliato e si sarebbe rovinosamente scontrato contro la piattaforma della stazione, con almeno una carrozza che è salita sulla banchina affollata di persone. Dalle immagini sembra che una parte del convoglio, che trasportava soprattutto pendolari, si sia anche scontrata contro l’edificio. Naturalmente è presto per fare un bilancio definitivo anche perché le notizie sono ancora frammentarie.

Alla causa del disastro l’elevata velocità del treno

Le prime voci riferivano anche di vittime mentre  i media locali – che citavano anche fonti della polizia – hanno parlato di una possibile situazione di mass casualities, cioè con diverse vittime. Comunque sia, è importante evidenziare che, almeno al momento, come riferiscono sempre i mezzi di informazione del New Jersey che in questo caso citano fonti del Fbi e di altre agenzie investigative federali giunte sul luogo del disastro, viene esclusa qualsiasi pista che porti al terrorismo. L’incidente ferroviario di Hoboken sarebbe stato quindi provocato dall’elevata velocità con cui  viaggiava il treno, provocata probabilmente dall’errore di un addetto. Al momento non è ancora chiaro se l’errore sia del macchinista o di qualcuno del personale a terra.

L’incidente nella stazione di Hoboken, di fronte a Manhattan

Il convoglio coinvolto nell’incidente è conosciuto come il treno dei pendolari. Ogni giorno è frequentato da decine di migliaia di lavoratori che si spostano dal New Jersey verso New York e la Pennsylvania. Hoboken si trova proprio di fronte a Manhattan, sul fiume Hudson, all’altezza di Midtown, sulla west side. I treni della compagnia New Jersey Transit accedono a Manhattan attraverso un tunnel ferroviario sotto il fiume, che passa poco più a sud del Lincoln Tunnel, una delle principali porte di accesso all’isola di Manhattan. L’incidente è avvenuto proprio nell’ora di punta, attorno alle 8.30 del mattino, quando treni e stazioni della linea ferroviaria sono affollatissimi. La New Jersey Transit è il più grande sistema pubblico ferroviario statale e la terza più grande società di trasporti di tutti gli Stati Uniti, unendo tre stati: New Jersey, New York e Pennsylvania.