Marilyn e Bobby Kennedy: all’asta la lettera che conferma la relazione

La conferma della relazione fra Marilyn Monroe e Bobby Kennedy è arrivata per lettera. Cinquant’anni dopo è infatti emersa una missiva, scritta nei primi anni 60 da Jean Kennedy Smith, sorella del Presidente John F. Kennedy e Robert F. Kennedy, proprio all’attrice: «Apprendo che te e Bobby siete una nuova coppia! Crediamo tutti che dovresti accompagnarlo quando torna a est!». I due, Bobby e Marilyn, apparvero insieme a molti eventi, ma nessuna ufficialità fu affermata sulla relazione. Né da loro né da amici o familiari. Bobby del resto era sposato. E alcuni testimoni raccontano che dopo aver cantato la famosa “Happy Birthday” al 40° compleanno di JFK, la Monroe bloccò Bobby, lo spinse al muro, davanti alla moglie Ethel che esclamò: «E’ la cosa più disgustosa mai vista». Adesso la lettera in questione va all’asta “Julien’s Auction“: il prossimo 17 novembre sarà battuta insieme ad altri oggetti di Marilyn. Tra questi, la bottiglia di champagne di quando nel 1947 strappò il contratto alla “Twentieth Century Fox”. Poi anche  il suo libretto di assegni, i sandali di quando si chiamava ancora Norma Jean e la copia di un libro di Arthur Miller con tanto di dedica. Marilyn, del resto, teneva tutto. Era una accumulatrice compulsiva.