Maduro contestato mentre fa jogging: le riprese diventano virali (Video)

E’ diventato virale in poche ore il video che immortala il presidente venezuelano Nicolas Maduro letteralmente accerchiato da una folla arrabbiata.

Venezuela, il presidente Maduro contestato dalla folla

Di più: inferocita, che urla slogan anti-presidenziali, che lancia accuse politiche all’uomo di potere, che percuote pentole per fare più rumore possibile mentre gli urla oscenità e improperi: il tutto mentre il presidente protestato è intento a fare jogging, scortato dalle guardie del corpo sempre più in allarme, durante una visita nell‘isola di Margarita. Le immagini della pittoresca contestazione sono state girate da un cellulare e in breve tempo sono state rilanciate da tutti i siti di notizie venezuelani. Richard Fermin, il sindaco dell’opposizione di Asuncion, capitale dell’isola, non ha perso tempo e cavalcando l’onda delle pesanti recriminazioni di piazza, ha accusato Maduro di aver maltrattato una donna che lo contestava, tentando di strapparle dalle mani la pentola con cui la folla ha sonoramente contestato il numero uno del Paese. Il governo venezuelano non ha commentato l’episodio: silenzio stampa, neppure un laconico “no comment”. Una ong locale per la difesa dei diritti umani Foro penal ha invece riferito che subito dopo l’incidente la polizia ha effettuato una ventina di arresti. Il tutto a ridosso di quanto accaduto appena pochi giorni prima, esattamente giovedì scorso, quando centinaia di migliaia di venezuelani si sono riversati nelle strade della capitale Caracas per chiedere alle autorità di indire un referendum contro Nicolas Maduro.