Madre di un bambino di sette anni cambia sesso e diventa uomo

Una mamma di 27 anni, madre di un ragazzino di sette, cambia sesso ed è diventata un uomo. È Andrea, anche se all’anagrafe è ancora una lei. Nel dicembre del 2015 ha cominciato la cura ormonale, seguita dal consultorio transgenere di Torre del Lago (Lucca), dopo che le era stata diagnosticata la distrofia d’identità. La storia è racconta dal Secolo XIX. «Mi sto liberando di un corpo che non era il mio – dice Andrea – Il pensiero più dolce va a mio figlio, che ha 7 anni e ha accettato la trasformazione con semplicità. Per lui sono sempre la mamma anche se ho i capelli corti e mi faccio la barba». Se la reazione del figlio non la preoccupa, Andrea ha qualche pensiero in più per sua madre. «È anziana, per lei non sarà facile. Da piccola mi vestivo da maschietto e volevo i giochi da maschi. Forse lei aveva capito le cose prima di me».

 Storia di Andrea, la mamma che cambia sesso

Andrea racconta di avere un filmato in cui a tre anni sua sorella le chiede come si chiama e la risposta fu Andrea. Durante l’adolescenza le amiche l’hanno convinta a far uscire la sua femminilità. «Ci sono riuscita, a 18 anni sono andato a vivere con un ragazzo e a venti sono diventato mamma. Nel 2012 ho conosciuto una giovane ventimigliese mi sono innamorato e sono andato a vivere con lei. Ma non mi bastava» e ha cominciato il percorso per cambiare identità. Andrea fa la mamma a tempo pieno, ma sogna di aprire un autolavaggio.