Hacker rubano le foto private di Pippa Middleton e tentano il ricatto

Hacker in azione anche contro Pippa Middleton, a quanto pare. Lo riferisce il Sun, secondo il quale misteriosi pirati informatici sarebbero penetrati nell’iCloude, l’archivio dei dispositivi Apple, della sorella di Kate e cognata del principe William, rubando migliaia di “foto private” e tentando poi di ricattarla.

A Pippa Middleton una richiesta di 50mila sterline

Sull’episodio indaga ora la polizia britannica. Stando al tabloid, Pippa – celebrità del bel mondo londinese e recente promessa sposa del finanziere James Matthews – avrebbe ricevuto una richiesta di “riscatto” da 50mila sterline, attraverso un messaggio criptato su Whatsapp, per evitare la diffusione del materiale carpito. Materiale che in base al messaggio di chi ha tentato il ricatto include «3000 foto». Un portavoce della sorella di Kate, si è limitato a confermare che dell’accaduto si occupano «i suoi avvocati e anche la polizia». Scotland Yard ha a sua volta fatto sapere d’aver raccolto la denuncia della «presunta violazione dell’account iCloud personale» di Pippa e che sul caso «stanno indagando gli specialisti».

Pippa, dalle pubbliche relazioni alla notorietà

Pippa Middleton ha lavorato nelle pubbliche relazioni e come organizzatrice di feste ed eventi per la Party Pieces (azienda dei genitori).Nel 2008 Tatler l’ha nominata Numero 1 Society Singleton. È stata la damigella d’onore al matrimonio della sorella Catherine Middleton con il principe William, duca di Cambridge, celebrato il 29 aprile 2011, conquistando grande visibilità ed arrivando vicina a essere più seguita della sorella. Fece notizia il suo abito bianco, disegnato da Sarah Burton della casa di moda Alexander McQueen.