Dolore e sgomento: è morta la bimba calpestata dal cavallo dopo una caduta

La speranza, quella piccola speranza che ci fosse una sola possibilità di salvezza, è svanita nel dolore: è morta la bimba calpestata dal cavallo che stava cavalcando e dal quale era caduta durante una lezione di equitazione in un maneggio in provincia di Manzano (Udine). La piccola – aveva solo 12 anni – è deceduta in ospedale, a Udine, dove era stata immediatamente ricoverata. I soccorritori si erano subito resi conto che versava  in gravissime condizioni, era nel reparto di terapia intensiva. I medici del Santa Maria della Misericordia hanno cercato in ogni modo di salvarle la vita sottoponendola anche a un delicato intervento chirurgico. Ma i danni provocati dal fatto che l’animale le era passata addosso sono stati troppo pesanti e hanno reso vano qualsiasi tentativo.

Cosa è accaduto alla bimba calpestata dal cavallo

La bimba caloesrara dal cavallo era stata soccorsa immediatamente e trasportata in elicottero all’ospedale a Udine. La dodicenne, che da tempo praticava equitazione, stava saltando alcuni piccoli ostacoli, di altezza non superiore ai quaranta centimetri, sotto l’occhio attento di due istruttori. All’improvviso, secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, avrebbe perso la presa delle briglie del cavallo e sarebbe caduta a terra. L’animale era al galoppo al momento dell’incidente e ha presto rallentato la corsa, prima al trotto per fermarsi subito dopo ma accidentalmente però ha calpestato la ragazzina.