Choc in India, violentata e uccisa a bastonate un’anziana di 100 anni

Una brutalità senza limiti. Una violenza cieca immune a qualunque tipo di freno inibitore. Una malvagità che lascia senza parole. Eppure è potuto succedere: ed è accaduto in India, in uno sperduto villaggio del distretto di Patiala, nello Stato di Punjab, dove una donna, un’anziana di 100 anni, è stata molto probabilmente violentata e, poi, uccisa a bastonate.

India, anziana di 100 anni violentata e uccisa a bastonate

Molto probabilmente violata. Sicuramente barabramente trucidata prima di venire uccisa a bastiìonate, l’anziana che sulle spalle aveva ben 1oo primavere, dormiva su una branda fuori della sua abitazione a Daub Kalan, quando è stata aggredita, trascinata a forza in un terreno abbandonato dove, a detta dei familiari, sarebbe stata abusata, picchiata, uccisa a bastonate e poi, inerme, riportata su quello che era il suo giaciglio trasformato in letto di morte. A riportare l’efferata vicenda è stato il quotidiano Hindustan Times che, in un servizio dettagliato, ripercorre le tappe di sangue dello scempio compiuto fino al ritrovamento, da parte dei familiari della vittima, del cadavere dell’anziana donna, insanguinato e privo di abiti.

L’autopsia scioglierà ogni dubbio sullo stupro

Una prima sommaria indagine da parte della polizia, dunque, che ha seguito le tracce di sangue, ha permesso di ritrovare gli abiti della vittima in un terreno abbandonato dove l’anziana sarebbe stata trascinata prima di essere uccisa ed essere poi ricollocata sulla branda. «In mattinata – ha dichiarato allora un nipote della vittima all’emittente Ndtv – l’abbiamo trovata morta. È stata violentata ed è deceduta per le gravi ferite sofferte, soprattutto in testa». La polizia del Punjab, intanto, al lavoro sul caso ha registrato una denuncia per omicidio, mentre un magistrato ha disposto un’autopsia al fine di arrivare a confermare o smentire l’ipotesi dello stupro. Ma nessuna nuova acquisizione. Nessuna conferma. Nessuna smentita, potranno mai minimamente smussare la portata ddell’orrore di questa vicenda indiana.