C’è il video del pestaggio in metro. Colpirono in tre: volevano ammazzarlo

sabato 24 settembre 11:18 - di Adele Sirocchi

In esclusiva sul messaggero.it è stato pubblicato il video del pestaggio in metropolitana ai danni di Maurizio Di Francescantonio e di sua madre, lo scorso 18 settembre. Un pestaggio che poteva finire in omicidio. Sequenze drammatiche, dalle quali si evince che i picchiatori erano tre. Con loro anche una donna, che però non ha colpito. Sono tre gli aggressori che si accaniscono con ferocia bestiale sul povero Maurizio inerme, “colpito almeno dodici volte alla testa e al torace”. Anche la madre che tenta di difenderlo viene presa a calci. Maurizio è stato operato alla testa al Policlinico Umberto I e le sue condizioni sono in via di miglioramento. La madre invece è psicologicamente molto provata e non ha ancora avuto il coraggio di guardare il video in cui i balordi massacrano suo figlio. I due arrestati, pregiudicati del Casertano, sono Antonio Senneca (25 anni) e Luigi Riccitiello (27 anni). Erano reduci da un weekend a base di alcol, fumo, droga e pasticche. Erano stati a un rave party. Dinanzi al gip si sono accusati a vicenda, mentre anche il terzo aggressore sta per finire in manette. Gravissime le accuse a loro carico: per il giudice volevano uccidere, solo l’intervento dei passeggeri ha loro impedito di perseverare nel proposito omicida. Ma il video mostra un fuggi fuggi generale, nessun aiuto per le due vittime, in balìa di una violenza brutale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *