Bomba a New York, la Starbucks regala caffè e dolci ai poliziotti (video)

FacebookPrintCondividi

Un dipendente della nota multinazionale Starbucks ha deciso di regalare caffè e pasticcini ai poliziotti a presidio della zona dove è avvenuta l’esplosione a Manhattan. Nel video le immagini della consegna.

Starbucks fu fondata nel 1971

Starbucks è una catena statunitense di caffetterie, fondata il 30 marzo 1971 a Seattle da Howard Schultz. Offre ai propri clienti caffè, dessert e prodotti di pasticceria. Negli Stati Uniti d’America è considerato come luogo di ritrovo per i giovani, soprattutto se studenti o abitanti nelle grosse metropoli. Il primo negozio Starbucks fu aperto a Seattle, a Pike Place Market, da tre amici che si incontrarono per la prima volta quando erano studenti all’Università di San Francisco: Jerry Baldwin, un insegnante di inglese, Zev Siegl, un insegnante di storia, e Gordon Bowker, uno scrittore.

 Le tracce di tannerite nella bomba

Nei frammenti della bomba esplosa a Chelsea, nel cuore di Manhattan, sono state trovate tracce di tannerite, un esplosivo composito a medio-alto potenziale formato da una miscela di parti uguali di nitrato e perclorato d’ammonio. È quanto hanno reso noto fonti vicine alle indagini. Si tratta di un esplosivo utilizzato anche a fini sportivi, come bersaglio reattivo, in quanto esplode se colpito da un proiettile che viaggia a velocità elevata. E per questo, in base ad una blanda normativa, può essere acquistato in kit per uso privato in molti negozi di articoli sportivi.