Ambulante gira in auto senza patente: multe salate. Poi i vigili gli regalano la bici

Ha davvero sfidato la sorte e (la pazienza) andando incontro a multe salatissime e a sanzioni penali, il venditore ambulante di Cagliari fermato mentre andava a vendere i 10 chilogrammi di lumache che aveva raccolto durante la notte: il punto è che, oltre a non avere mai conseguito la patente, la sua auto non era assicurata, mancava la revisione e non era stata trascritta la vendita al registro automobilistico. Risultato? Una sfilza di verbali per quasi diecimila euro di salatissime multe

Ambulante va a lavorare in auto senza avere la patente

Multe che l’ambulante di 33 anni, che mantiene la famiglia raccogliendo e vendendo lumache, non potrà mai pagare. Ma la determinazione a lavorare e la voglia di riscatto dell’uomo, dopo una vita difficile, hanno convinto gli agenti della Polizia municipale di Sestu (Cagliari), gli stessi che gli hanno sequestrato l’auto e consegnato i verbali – come riporta il quotidiano l’Unione Sarda nell’arco di un dettagliato servizio – a regalargli una bici per andare a raccogliere le lumache.

Vigili e carabinieri gli regalano bici e scuola guida

Come a dire che, dopo il “bastone” usato per ammonire, gli agenti della municipale sarda hanno pensato bene di incoraggiare il giovane e comunque volenteroso ambulante dandogli pure la “carota” di rito. E che carota: da quanto emerso fin qui sembra infatti che non solo i vigili si siano mossi a compassione: sentita la storia del giovane ambulante anche il maresciallo della stazione cittadina dei carabinieri con altri militari si sono dati da fare per lui, quotandosi per pagargli le lezioni di scuola guida e l‘esame della patente. L’ambulante ha, così, iniziato a seguire le lezioni. Nel frattempo dovrà cavarsela – e riuscire a pagare le multe – continuando ad andare a raccogliere le lumache utilizzando la bicicletta…