Troppi turisti al castello di Harry Potter. E i proprietari fuggono in Scozia

Troppi turisti nel castello di Harry Potter.  Come nel Medioevo i contadini in rivolta prendevano d’assedio il castello del feudatario locale lo stesso sta accadendo, anche se in modo pacifico, coi turisti che affollano l’Alnwick Castle. La dimora è stato utilizzato negli interni e negli esterni per dare le scene al Castello di Hogwarts nei film di Harry Potter. In precedenza il castello era già stato la location dei film Becket, Blackadder; Robin Hood – Principe dei ladri e altri. La “vittima” in questo caso è il duca di Northumberland, Ralph Percy, che ha deciso con moglie e figli di trasferirsi fino all’inverno in una molto più riservata residenza vicino al confine con la Scozia.

Il castello di Harry Potter invaso dai fan del maghetto

Il nobile ha rivelato il suo desiderio di privacy in una intervista al magazine Tatler, ripresa dal Daily Telegraph, in cui si è lamentato di una situazione ormai diventata ”insostenibile” per via del continuo via vai nella proprietà di fan del maghetto ideato da JK Rowling e della serie tv in costume che ha spopolato in tutto il mondo. Per non parlare poi dei costi di manutenzione per la monumentale struttura, che si aggirano attorno agli 1,8 milioni di sterline l’anno e che stanno facendo rimpiangere al duca quanto avuto in eredità.