Tragedia nell’equitazione: amazzone italiana muore cadendo da cavallo

È caduta da cavallo mentre rientrava nella stalla riportando un fatale trauma cranico. Così è morta Irene Avitabile, 23 anni di Sassari, considerata un talento dell’equitazione, nella specialità endurance. L’incidente è avvenuto in Catalogna dove la giovane era impegnata come addestratrice. È stata subito soccorsa – come riportato da alcuni media – e trasferita in ospedale: i medici l’hanno sottoposta a un delicato intervento chirurgico per cercare di ridurre l’ematoma cerebrale, ma non c’è stato nulla da fare ed è morta poco dopo. I suoi organi sono stati espiantati. Il presidente della Federazione italiana sport equestri, Vittorio Orlandi, ha espresso cordoglio per la tragica scomparsa, ricordando «la giovane amazzone italiana, che ha spesso rappresentato la nazionale italiana in competizioni ufficiali, da qualche tempo si era trasferita prima negli Emirati Arabi Uniti e poi in Spagna, dove svolgeva l’attività di trainer di cavalli da Endurance».