Traffico di Ferragosto: la mamma partorisce in auto il quarto figlio

Bloccata nel traffico di Ferragosto ha partorito in auto il quarto figlio.  Voleva godersi una tranquilla giornata di mare con il marito e i tre figli di quattro, tre e due anni  quando all’improvviso sono arrivate le doglie: la nascita del bimbo era prevista tra una decina di giorni. Ma Elena, giovane mamma di Boissano, entroterra di Loano (Savona), ha capito che il bambino aveva deciso di anticipare i tempi e lei stava quindi per partorire. A quel punto la corsa verso l’ospedale più vicino, quello di Santa Corona di Pietra Ligure. Ma Elena non aveva fatto i conti con il traffico di Ferragosto. Sull’Aurelia  la coppia ha trovato una coda infinita e così Elena ha partorito il suo quarto figlio sul sedile posteriore dell’auto, aiutata dal marito: il piccolo é nato sul sedile posteriore dell’auto aiutato dal papà. Mamma e bebé stanno bene.

Una donna ha partorito in auto: il precedente

Una situazione analoga era avvenuta a Brindisi. Una donna era in auto con il padre ed erano diretti in ospedale per ricoverarsi a seguito di piccole contrazioni accusate subito dopo pranzo. Durante il tragitto i dolori sono diventati più forti, fino a quando la donna si era accorta che il bambino stava per nascere.  Il padre, come aveva racconto lei stessa dopo il parto, continuava a guidare mentre lei da sola aveva partorito il bambino.