Il terrorismo colpisce in Pakistan: bomba in ospedale, molte le vittime

Almeno 93 persone sono morte e altre 56 sono rimaste ferite in seguito all’esplosione di una bomba avvenuta nell’ospedale di Quetta, capoluogo del Balochistan, in Pakistan. Si tratta soprattutto di avvocati e giornalisti. La notizia è stata data dalle tv locali. In base a quanto si è appreso, l’esplosione è avvenuta dopo l’uccisione di Bilal Kasi, presidente dell’ordine degli avvocati del Balochistan, la cui salma era stata portata nello stesso ospedale. Dopo l’attentato, alcuni uomini armati hanno aperto il fuoco dentro la struttura colpendo anche giornalisti e avvocati riuniti sul posto.

In Pakistan scatta l’emergenza in tutti gli ospedali

Il premier del Pakistan Nawaz Sharif ha condannato l’attentato che ha causato «la perdita di preziose vite umane», ordinando alle forze dell’ordine provinciali di arrestare i colpevoli. Tra il feriti c’è anche l’ex presidente della Bba, Baz Mohammad Kakar. La deflagrazione è avvenuta presso l’entrata principale della struttura, causata probabilmente da un attentatore suicida. La polizia, che ha immediatamente messo cordoni intorno all’area dell’attentato, ha lanciato un segnale di emergenza a tutti gli ospedali della città, dove sono confluiti poi i feriti. Il ministro dell’Interno del Balochistan, Sarfaraz Bugti, ha annunciato l’avvio di un’inchiesta su quella che giudica una «falla nella sicurezza» e l’ispettore generale della polizia, A.D. Khawaja, ha emesso un’allerta massima in tutto il Sindh.

Pakistan, gli avvocati nel mirino dei terroristi

Gli avvocati che vivono in Pakistan da tempo sono nel mirino dei terroristi locali, che recentemente hanno avviato una campagna di assassini mirati. L’ultimo in ordine di tempo è avvenuto il 3 agosto e ha visto il legale Jahanzeb Alvi ferito a morte lungo la Brewery Road. Dopo la sua morte, lo stesso Bilal Kasi aveva denunciato quanto sta avvenendo e per protesta aveva boicottato per due giorni i procedimenti penali in corso. A giugno, invece, era stato trucidato sulla Spini Road il rettore della facoltà di Legge della University of Balochistan, Barrister Amanullah Achakzai.