«Schifoso parcheggiatore abusivo»: la frase della poliziotta diventa scandalo

FacebookPrintCondividi

Un post pubblicato martedì sera da una poliziotta delle Volanti su un gruppo Facebook chiamato Ravenna Sicura, e poi rimosso, sta suscitando polemiche nella città romagnola.

 Il post della poliziotta ottiene tantissimi like

Nel messaggio, come riportato dalla stampa locale, la donna, parlando «come cittadina e come poliziotta», ha definito «solito schifoso parcheggiatore abusivo» lo straniero con cui aveva avuto da poco a che fare in piazza Baracca. E, tra le altre cose, ha spiegato di essere «diventata razzista non per il colore della pelle ma per la “razza” di esseri str… e maleducati che sono quel gruppo lì, uniti ai loro cugini dei carrelli e dei finti profughi in piazza San Francesco», nel centro della città romagnola. La donna ha anche definito i parcheggiatori stranieri abusivi «questi puzzoni mantenuti a cui tutto è permesso dall’amministrazione comunale». E ha anticipato che «probabilmente verrò richiamata perché un poliziotto non può mai permettersi di dire che ne ha le palle piene di ‘sti cialtroni». Il post in questione ha già avuto centinaia di condivisioni e tantissimi “like”. Il questore intanto ha già convocato la donna. Sul caso è stato aperto come di prassi un procedimento disciplinare. La donna si trova ora in ferie.