Un rom aggredisce una ragazza a Roma per un euro e 50 centesimi

FacebookPrintCondividi

Ancora paura a Roma. Stavolta a farne le spese è stata una ragazzina di 17 anni che è stata aggredita al Flaminio da un rom, presumibilmente uno straniero dell’Est Europa, a scopo di rapina. La notizia è stata riportata dal Messaggero.

Il rom ha bloccato la ragazza e l’ha minacciata

Il colpo ha fruttato al rom un bottino di un euro e 50 centesimi, la piccola cifra di denaro che la ragazzina minorenne aveva in tasca. Momenti di panico, il malvivente solo dopo avere preso gli spicci l’ha lasciata andare. L’aggressione si è verificata su un tratto di viale Pinturicchio, vicino viale Tiziano. Erano circa le 19, quando la ragazza è scesa dalla sua mini-car per rincasare. Ma non ha potuto aprire lo sportello. Il rom l’ha bloccata nell’abitacolo minacciandola di farle del male se non gli avesse dato tutto quello che aveva. La ragazzina è stata colta da una crisi di pianto. Disperata ha detto all’uomo di non avere con sé soldi. Poi ha cercato in una tasca e ha trovato una moneta da un euro e un’altra da cinquanta centesimi. «Ho solo questi», ha detto in lacrime al rapinatore rom che li ha presi ed è scappato. La minore ha subito chiamato la polizia in stato di choc.