Rio 2016, il gran finale con i fuochi d’artificio al Maracana (video)

La chiusura dei giochi olimpici di Rio 2016. Lo stadio del Maracana si è riempito di colori grazie ai fuochi d’artificio che hanno trasformato la cerimonia in una grande festa. È stato uno spettacolo sorprendente. nonostante la serata di pioggia e le raffiche di vento.

Il saluto di Rio 2016 al Maracana tra samba e percussioni

Rio ha salutato il mondo a modo suo, allo stadio Maracana che è di per sé leggendario. C’erano le portabandiera delle scuole di samba, i percussionisti assordanti e i fuochi d’artificio. Tutto il pubblico brasiliano che cantava e ballava, rendendo lo stesso Maracana teatro di una festa infinita. La cerimonia è stata affidata a Rosa Magalhães, una delle grandi coreografe del Carnevale. Rio ha qualche ragione per esultare, se si pensa com’era il clima in città e fuori soltanto due settimane fa. Il New York Times titolava sulla «Catastrofe olimpica brasiliana», i nemici dei politici locali gongolavano tifando contro, i network americani mandavano in onda ore di lezioni dei loro esperti di salute: cosa può provocare la febbre zika, come difendersi dalle zanzare, perché le acque inquinate potranno provocare epatiti a velisti e canottieri, tenete la bocca chiusa. E poi: paura per la violenza dei banditi e per il terrorismo islamico, perplessità sui sistemi di prevenzione.  Niente di tutto questo. Solo una grande festa. Da veri giochi olimpici. Con i fuochi d’artificio al Maracana per il gran finale.