Anziana rapinata con una pistola puntata alla testa: rubati gioielli

Ancora una rapina in villa: la vittima è un’anziana di 84 anni. L’anziana è stata rapinata da due malviventi, uno dei quali le ha puntato anche una pistola alla tempia mentre il complice apriva la cassaforte. L’episodio, riportato da L’Eco di Bergamo, è avvenuto domenica notte a Romano di Lombardia, in provincia di Bergamo. L’anziana, Elisa Colzani, vive al pianterreno di una villa bifamilare nella periferia della cittadina della Bassa bergamasca, mentre al primo piano vive il figlio con i familiari. Al momento del colpo erano in vacanza e l’anziana era sola. I rapinatori hanno portato via gioielli e monili del valore di alcune migliaia di euro. Per l’anziana non sono state necessarie cure mediche, nonostante lo spavento.

Anziana rapinata, i ladri avevano già tentato il colpo un anno fa

A entrare in azione potrebbe essere la medesima banda che già aveva tentato il colpo nello stesso periodo estivo dello scorso anno. In quell’occasione i banditi entrarono nella villa salendo subito al primo piano e utilizzando azoto e altri attrezzi per aprire l’armadietto blindato: ma allora l’anziana avvertì i rumori e chiamò uno dei due figli che abita poco distante, accorso subito, quel tanto bastò per far fuggire i ladri. Ma nella notte tra sabato e domenica non è andata così. L’anziana si è trovata da sola a fronteggiare i due malviventi.