Pitbull impazzito azzanna un bambino a Napoli: è caccia al proprietario

FacebookPrintCondividi

Un pitbull inferocito ha seminato il panico lunedì sera tra i passanti di via Casanova, a Napoli, azzannando un bimbo di 10 anni che era con i genitori. È stato provvidenziale l’intervento dei poliziotti che, giunti nei pressi di Piazza San Francesco, hanno notato i passanti terrorizzati che saltavano sui cofani e sui tetti delle auto in sosta pur di sfuggire al cane inferocito. Non ce l’ha fatta un ragazzino di 10 anni che stava salendo a bordo dell’auto del padre, che è stato preso di mira dal pitbull che ha iniziato ad azzannarlo in più parti del corpo. Non senza difficoltà, e grazie all’utilizzo dei cinturoni della divisa, i poliziotti sono riusciti a bloccare il cane. La piccola vittima, che proprio oggi compie 10 anni, è stata condotta all’ospedale pediatrico dove gli sono state medicate ferite giudicate guaribili in 10 giorni. Sul posto è intervenuto personale dell’Asl veterinario, a cui è stato dato in consegna il cane. Attraverso il microchip si potrà risalire al proprietario.