Mentre guidava andava a caccia di Pokemon: multato cinese a Milano

FacebookPrintCondividi

Multato perché a caccia di Pokemon, in auto, nei pressi del Parco Sempione, in centro a Milano, era posteggiato in mezzo alla strada. E’ accaduto ieri sera intorno alle 23.30, quando una pattuglia della Polizia di Stato ha intercettato un veicolo pericolosamente fermo nella curva che collega viale Elvezia con viale Giorgio Byron. A bordo della Hyundai grigia, c’era un ragazzo cinese di 26 anni, fermo, con il suo smartphone tra le mani. Immediatamente i poliziotti del Commissariato Centro gli hanno chiesto i documenti e contestato la violazione del Codice della Strada per la fermata del veicolo in curva. Lui si è subito scusato con gli agenti e alla domanda dei poliziotti per quale ragione si fosse fermato proprio in quel punto così pericoloso, il giovane ha risposto: «Ero alla ricerca dei Pokémon». Per lui una multa di 85 euro.