Londra: «Russia superiore a noi, in una ipotetica battaglia saremmo sconfitti»

FacebookPrintCondividi

Londra ammette di essere inferiore militarmente a Mosca. Sarebbe impari e si risolverebbe quindi con una probabile sconfitta dell’esercito di sua maestà un confronto in battaglia fra Gran Bretagna e Russia. È quanto rivela il Times, che pubblica alcuni estratti di un rapporto delle forze armate di Londra in cui viene ammessa l’inferiorità militare in vari settori rispetto a Mosca.

Londra teme i cannoni di Mosca

A partire dalla potenza di fuoco, in particolare fornita dall’artiglieria e dal sistema di difesa aerea che la Russia di Vladimir Putin può schierare. Anche in fatto di veicoli corazzati il Regno Unito, impegnato in un costoso programma per la fornitura di mezzi leggeri, si trova così ad essere ”vulnerabile in modo sproporzionato” rispetto ai cannoni e ai tank di Mosca. La Gran Bretagna e l’Occidente si potrebbero trovare in grande difficoltà anche sul piano della cyberguerra, coi tecnici russi in grado di ”dirottare” i droni nemici e inserirsi nelle trasmissioni militari.

Arrestati in Gran Bretagna due finanziatori dell’Isis

Da una guerra ipotetica a una reale. Nella lotta all’Isis due uomini di 26 e 32 anni sono stati arrestati a Coventry, nel centro dell’Inghilterra, con l’accusa di finanziare attività terroristiche in Siria. È quanto afferma l’unità anti-terrorismo delle West Midlands, i cui agenti hanno compiuto i fermi in due diverse abitazioni della città. Altri due individui erano finiti in manette a Coventry con la stessa accusa il tre agosto ma era stata poi loro concessa la libertà su cauzione.