L’area marina protetta di Ischia presa d’assalto dalle imbarcazioni (video)

Sfregio a Ischia. L’isola verde, perla del turismo mondiale, è presa d’assalto da imbarcazioni di ogni genere che violano le aree marine protette e mettono in pericolo l’incolumità dei bagnanti. La denuncia è del consigliere regionale dei Verdi, Francesco Borrelli, in tre video realizzati nella Baia di Sorgeto e sulla spiaggia di Citara.

La denuncia riguarda sia Ischia che Procida

«Ischia e Procida sono di nuovo invase da barche e pirati del mare che non rispettano le regole della nautica e la sicurezza per i bagnanti. In questi giorni – denuncia Borrelli – abbiamo realizzato un dossier in cui mostriamo come zone super protette come le baie della Chiaiolella a Procida e Sorgeto sono invase da imbarcazioni in piena area marina protetta che nessuno controlla. A Citara le barche sfrecciano fino a riva e anche tra i bagnanti. Come è possibile che non ci siano controlli? Come è possibile la guardia costiera non controlli la costa e l’area marina protetta sopratutto nei giorni più trafficati di agosto? Ho chiesto urgentemente a tutti gli enti preposti di mettere in campo un intervento straordinario perché è davvero inaccettabile che Ischia e Procida siano lasciate nelle mani del diportismo selvaggio, incivile e criminale. Siamo dinanzi al far west delle isole del golfo dove ognuno fa quello che gli pare e questo per noi non è accettabile».