Imam di Firenze in difesa del burkini posta foto di suore: è polemica su Fb

FacebookPrintCondividi

Bloccato il profilo facebook del presidente dell’Unione comunità islamiche e imam di Firenze Izzedin Elzir. Alcune ore prima l’imam aveva pubblicato sulla sua pagina, senza commenti, una foto con delle suore al mare, chiaro riferimento alla polemica sull’uso del burkini. «Spero che le due cose non siano collegate – afferma l’imam -, spero di vivere ancora in un paese libero e non in una dittatura». Nel messaggio inviato a Izzedin Elzir dopo il blocco, gli amministratori del social network spiegano di aver sospeso il profilo dopo le segnalazioni di alcuni utenti, che lo indicavano come fittizio, intestato a una persona inesistente. «Mi hanno chiesto di inviare copia di un documento d’identità per dimostrare che sono una persona vera, cosa che sto per fare», spiega sempre l’imam. «Se la pubblicazione della foto e il blocco del profilo fossero due cose collegate sarebbe il colmo”, dice ancora, “una cosa che non succede neppure nelle peggiori dittature».

Dal burkini al velo per le giornaliste Rai

«Spero che non sia così – aggiunge l’imam fiorentino – secondo alcuni amici esperti di internet mi è stato fatto un brutto scherzo». Il profilo è stato bloccato questa mattina, alcune ore dopo la pubblicazione della foto, che aveva ottenuto migliaia di condivisioni. “Mi stavo recando a dire la preghiera del venerdì – racconta Izzedin Elzir – e strada facendo mi sono accorto che non potevo più entrare in Facebook».  Izzedin Elzir non è nuovo a prese di posizioni provocatorie. Nel marzo dello scorso anno aveva proposto di far indossare ad almeno una reporter Rai il velo, in segno di rispetto per la comunità islamica che vive in Italia. «Diverse ragazze mi hanno detto che non sono state accettate in posti pubblici a causa del velo. Si trovano delle scuse. Ho il dubbio – aveva detto l’Imam fiorentino al quotidiano Il Tempo – che in giro ci sia qualche intollerante. La donna musulmana che vive in Italia è libera di decidere se portare o no il velo. Speriamo che la riforma Rai di Renzi sia più aperta. Mi piacerebbe vedere in tv una giornalista con il velo».