I funerali ad Ascoli. Il vescovo: le nostre campane torneranno a suonare (video)

Funerali solenni delle vittime marchigiane del sisma ad Ascoli Piceno. Sono immagini di dolore cui partecipa l’Italia intera nel giorno di lutto nazionale. Il vescovo ha detto nell’omelia che il sisma è come un “boia notturno” che ci strappa  di dosso la vita, ma “la nostra terra è popolata di gente che non si scoraggia”. “Le torri campanarie, che hanno dettato i ritmi dei giorni e delle stagioni, sono crollate, non suonano più. Polvere, tutto ormai è polvere. Eppure, sotto le macerie, c’è qualcosa che ci dice che le nostre campane torneranno a suonare, ritroveranno il suono del mattino di Pasqua”.