Un Falcon 50 dell’Aeronautica militare in volo per salvare un bimbo di 4 anni

Due allarmi improvvisi, due interventi di urgenza in piena estate. L’Aeronautica Militare è entrata in azione per un trasporto sanitario di un bambino di appena quattro anni. In seguito a una richiesta della prefettura di Cagliari, un Falcon 50 del 31mo Stormo ha effettuato un volo di emergenza a favore del piccolo paziente che è affetto da una grave patologia. Partito da Cagliari, il Falcon 50  è atterrato a Genova dopo un’ora.Il piccolo era atteso da un’ambulanza per essere condotto immediatamente all’ospedale Gaslini.

Dal Falcon 50 alla paura in mare

Da registrare non c’è solo l’intervento del Falcon 50. Ci sono stati anche momenti di forte paura in mare. Un traghetto che viaggiava dalla Sardegna alla Toscana, in navigazione sulla linea Golfo Aranci-Livorno, è stato dirottato dalle autorità marittime a Portoferraio per soccorrere una passeggera incinta che ha accusato un malore a causa, sembra, di un’emorragia. L’intervento è stato coordinato dal medico della nave con la centrale operativa della Direzione marittima Toscana a Livorno e, quindi, col 118. Un’ambulanza è stata posizionata sulla banchina di Portoferraio in attesa dello sbarco dal traghetto della paziente. La passeggera, che risulta essere nelle prime fasi della gravidanza, è stata poi curata al pronto soccorso dell’ospedale dell’isola d’Elba.