Aereo in fiamme a Dubai e scatta il panico da Isis (video)

FacebookPrintCondividi

Paura all’aeroporto di Dubai. Un aereo della Emirates ha preso fuoco all’aeroporto durante l’atteraggio ed è scattato subito il panico Isis. A bordo c’erano 282 passeggeri e 18 membri dell’equipaggio: sono tutti in salvo e nessuno è rimasto ferito. L’aeroporto di Dubai, il più grande del Medio Oriente e uno dei più grandi al mondo, l’aereo é un Boeing 777 proveniente dall’aeroporto internazionale  Thiruvandrum a Thiruvananthapuram, nel sud dell’India.  Secondo Aviation Herald  il velivolo ha subito un malfunzion amento del carrello. Una donna che si trovava nell’aeroporto – Krishna Bhagavathula, riporta l’Independent – ha scritto su Twitter che le fiamme hanno devastato il velivolo prima di essere domate.

Dubai, incidente aereo della Emirates durante l’atterraggio

Da parte sua, un portavoce dell’ufficio stampa di Dubai ha detto che «tutti i passeggeri sono stati evacuati in sicurezza» e che il volo EK521 era arrivato in orario dall’India quando ha compito un “atterraggio di fortuna”. In un comunicato, la compagnia Emirates ha aggiunto che non è ancora possibile stabilire le cause dell’incidente.  Secondo alcune fonti durante l’atterraggio, il carrello ha ceduto e l’aereo ha continuato la corsa atterrando sulla pancia, causando l’incendio del motore destro. Il motore sul lato sinistro della carlinga è rimasto integro ed ha contribuito a sostenere il peso del bireattore. Chiuso temporaneamente l’aeroporto di Dubai. Immagini trasmesse da Al Jazira mostrano una densa colonna di fumo nero levarsi dall’aereo, che giace sulla pista apparentemente privo del carrello di atterraggio.