Ad Amatrice si scava sotto le macerie alla ricerca di sopravvissuti (VIDEO)

La foto dell’Ansa che mostra una strada di Amatrice tratta da Google Street View (sulla sinistra) e la stessa strada dopo il forte terremoto di oggi, 24 agosto, rende plasticamente l’idea di quali devastanti proporzioni abbia avuto il sisma che ha devastato la città della provincia di Rieti. Mentre si scava con le mani nude tra le macerie alla ricerca di sopravvissuti, il bilancio delle vittime alle 13 annoverava 35 morti solo ad Amatrice, ma il conto è destinato inesorabilmente ad aumentare.