Ad Amatrice è morto Marco Santarelli, figlio del questore di Frosinone

Tra le vittime del sisma che ha colpito Amatrice c’è anche il figlio del questore di Frosinone Filippo Santarelli. Marco Santarelli, 28 anni, figlio unico, era in questi giorni in vacanza ad Amatrice, ospite dei nonni. Il questore, originario di Amatrice, si è immediatamente recato nel paese del reatino.

 ll dolore per Marco Santarelli

Immeditate le condoglianze del sindaco di Cassino Carlo Maria D’Alessandro. «Voglio esprimere la mia vicinanza a tutti gli abitanti delle città colpite dall’evento sismico di questa notte. In particolar modo – aggiunge – alle popolazioni ed ai sindaci di Amatrice ed Accumoli dove si è verificata una vera e propria catastrofe. Esprimo le mie più sentite condoglianze alla famiglia del Questore di Frosinone, per la perdita del giovane figlio Marco Santarelli, anch’egli vittima del terremoto e a tutti i familiari delle persone rimaste uccise a causa del sisma che ha scosso l’intero centro Italia».

Di una coppia di Orvieto non si hanno più notizie

Non solo la tragedia di Marco Santarelli. Si sono perse le tracce di una giovane coppia di Orvieto, marito e moglie, che secondo le informazioni dei familiari si trovava in un albergo di Amatrice. Lo confermano il sindaco e il vicesindaco della città umbra. Una familiare ha lanciato un appello anche su Facebook. I parenti stanno cercando di contattare i due coniugi, ma al momento di loro non si hanno notizie. La coppia, secondo quanto si è appreso, stava soggiornando all’Hotel Roma di Amatrice. La vicenda viene seguita dalla protezione civile di Orvieto.