Roma: lascia i rifiuti davanti al negozio, maxi multa da 625 euro

Multa salata per una commerciante romano troppo “distratta” o incivile. È di pochi giorni fa l’ultimatum della neosindaca grillina, Virginia Raggi, contro il degrado nella Capitale: forse con un certo ritardo l’avvocatessa cinquestelle ha minacciato multe pesanti a chi non rispetta la legge. Così oggi la titolare di un negozio di piazza Vittorio, nel quartiere dell’Esquilino, si è vista elevare una multa da 625 euro per aver lasciato a terra una grossa quantità di legnami e rifiuti speciali.

Il gesto non è passato inosservato. I vigili di passaggio nella zona a due passi dal Colosseo hanno fermato un immigrato bengalese mentre stava lasciando i rifiuti per strada. Agli agenti, che hanno chiesto da dove provenissero, l’uomo ha detto di non essere colpevole ma di lavorare per conto di un negozio della zona. Arrivati sul luogo insieme all’uomo, la titolare del negozio, responsabile dell’illecito, ha ammesso agli agenti le proprie responsabilità. Morale la signora è stata sanzionata con una multa 625 euro.