Referendum, Buffon cancellato dai testimonial? La Lega ha un sospetto…

«Il nome di Gigi Buffon è stato cancellato dal sito con i personaggi illustri che si sono schierati tra i sostenitori del Sì al referendum e a questo punto i quesiti sono due: o Buffon ha cambiato idea, ed ha chiesto lui di essere cancellato, o peggio ancora il comitato del SI ha usato il nome di Buffon fino a quando la nazionale era in corsa all’Europeo e adesso che è stata eliminata lo ha scaricato cancellando dall’elenco dei sostenitori». Lo afferma il senatore della Lega Nord e vicepresidente del Senato Roberto Calderoli intervenendo su un tema che, negli interventi di fine seduta, questa mattina è stato sollevato dal senatore del Carroccio Stefano Candiani. Candiani in Aula aveva segnalato come, al fianco di nomi illustri come quello di Benigni «nel sito di propaganda per il Si» al referendum c’era anche quello del portiere della Nazionale. Ma, ha osservato Candiani, «il nome di Buffon c’era fino a sabato scorso e poi è stato rimosso». È “evidente che Renzi porta «sfiga», ha sottolineato quindi Candiani laddove per Calderoli il fatto «è la dimostrazione che prima Renzi era un Re Mida e trasformava tutto quello toccava in oro mentre adesso il vento è girato e tutto quello che tocca lo trasforma in…».