Meteo: via libera all’estate. Più caldo da giovedì con picchi di 35 gradi

Francesco Nucera: “Qualche temporale al Nord e in Appennino, da giovedì anticiclone più saldo e temperature in aumento su tutte le Regioni, valori fino a 35°C”. «L’anticiclone delle Azzorre si allunga verso il Mediterraneo determinando una fase tipicamente estiva con tanto sole e temperature elevate sull’Italia sebbene non eccezionali»,  a dirlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera, che aggiunge – «Fino a mercoledì ci sarà la possibilità per qualche temporale al Nord e sulle zone interne della Penisola, poi ci sarà un rafforzamento dell’alta pressione e conseguente aumento delle temperature».

E’ una settimana tipicamente estiva con l’anticiclone che dal medio Atlantico si allunga verso il Mediterraneo e l’Italia. Le nostre regioni ne risultano influenzate con una presenza di sole e con temperature tipicamente estive. L’anticiclone non riuscirà a impedire però alle infiltrazioni di aria più fresca atlantica di portare fino a mercoledì qualche temporale al Nord e lungo l’Appennino. Da giovedì farà più caldo. Una massa d’aria più calda in quota rafforzerà l’alta pressione e l’instabilità si andrà spegnendo. Nel contempo però andrà ad intensificarsi il caldo, specie tra venerdì e domenica quando si potranno raggiungere temperature alte, seppur non eccezionali. Le regioni più calde in settimana: Toscana, Umbria, Lazio, Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna. Qui sono attesi picchi di temperatura più elevati con punte di 34-35°C nelle aree interne, localmente superiori sulle Isole. Nel week-end qualche punta di 35°C sarà possibile anche al Nord. “Il clima sarà più fresco lungo le coste sebbene con clima un po’ afoso” -concludono da 3bmeteo.