“Malata di vita”: domani a Roma si presenta il libro di Rita Fantozzi

FacebookPrintCondividi

“Malata di vita”: autrice Rita Fantozzi, amica e giornalista parlamentare morta lo scorso 8 maggio a 47 anni dopo due anni di calvario per un cancro al pancreas. Nel volume, che sarà presentato il 14 luglio, Rita racconta la sua vita intensa fatta di lavoro, di amicizie, di amori e di viaggi ai quali non ha rinunciato fino all’ultimo.

Esce il libro di Rita Fantozzi

Rita Fantozzi è nata l’11 giugno 1968, giornalista professionista dal 2003, ha collaborato con molte testate giornalistiche tra le quali il Secolo d’Italia, occupandosi di cultura e spettacoli. Appassionata di sport, tifosa della Roma, ha lavorato nell’ufficio stampa di alcuni programmi televisivi, come Unomattina e Domenica in, è stata redattrice parlamentare per l’Adnkronos,  portavoce di Gianfranco Fini e poi capoufficio stampa di Alleanza nazionale. Una presenza costante, preziosa: sempre sul pezzo, Rita non ha mai tradito l’umiltà del suo carattere, sempre disponibile a fare da pontiere tra i big del palazzo e l’ultimo dei giornalisti alle prime armi. Dopo una parentesi nel Pdl, Rita ha vissuto l’esperienza della cassa integrazione fino all’ingresso nello staff del ministro Beatrice Lorenzin.

Una vita intensa di amori e lavoro

«Il libro scritto da Rita Fantozzi è qualcosa di magnifico, di indimenticabile e di commovente, è una grande testimonianza di una persona vera. È una storia d’amore per la vita, di valori umani e di grandi rapporti di solidarietà – scrive nella prefazione Giuseppe Tonini, primario della struttura del Campus Bio-Medico che l’ha seguita durante tutta la terapia oncologica – il tumore ha sconvolto la sua vita ma lei ha messo in moto una strategia di accerchiamento del negativo che il cancro provoca, utilizzando tutta la sua esperienza e forza giornalistica». Nelle pagine di Malata di vita c’è il racconto in prima persona di un viaggio doloroso, che inizia con la diagnosi del tumore ormai in stato avanzato: a Rita crolla il mondo addosso, ma non ha tempo per cedere alla paura, deve iniziare subito la cura per strappare nuovi giorni di vita al destino. E lo fa a suo modo, viaggiando, scrivendo, amando. Da qui l’idea del libro per sostenere il progetto benefico Wigs&Care Fund o Banca della Parrucca, a cui saranno devoluti i diritti d’autore. Il volume verrà presentato domani (14 luglio) a Roma alle ore 18,30 nella Sala del Tempio di Adriano ( Piazza di Pietra) alla presenza del ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, del fratello di Rita, Ferruccio Fantozzi, della direttrice dell’AdnKronos, Alessia Lautone, e dell’oncologo Vladimir Virzì.