Laser, botox o lifting: costa carissimo mantenere il look senza età

FacebookPrintCondividi

Il botox, il lifting, il laser. Quel look senza età di uomini e donne non costa poco. Per i divi di Hollywood costa ancor di più. Per trattamenti altamente tecnologici i belli del cinema sborsano tra i 130.000 e i 180.000 euro l’anno: per avere una faccia giovane e naturale, una cifra che non è poi così esosa per i ricconi di Los Angeles. Quando i belli e famosi vedono le loro foto sulle riviste e si trovano cambiati o peggiorati o semplicemente invecchiati, ecco che vanno dai chirurghi estetici. Per loro equivale ad andare dall’estetista. La pratica non riguarda solo gli adulti ma anche gli adolescenti: le madri portano figlie di 16 anni a fare iniezioni di botox sulla fronte per evitare che si formino rughe. Si fanno due volte l’anno e costano fino a 900 euro. Tra le giovani gli interventi più frequenti sono il filler di botox per riempire le labbra (una volta l’anno fino a 1400 euro), il “Belotero” per cancellare i cerchi neri sotto agli occhi (una volta l’anno fino a 1400 euro), maschere ad elettrodi per pulire a fondo la pelle (12 volte l’anno fino a 1200 euro). Costo annuale 6.000 euro. Gli uomini si avvicinano al botox e ai trattamenti per stimolare il collagene verso i 30 anni, spendendo circa 3.500 euro annui. Le terapie delle trentenni puntano a eliminare le prime rughe, riempire le guance che si afflosciano, fare trattamenti di gel iniettabile che rivitalizza la pelle. A volte chiedono di trasferire il grasso dalla pancia alle guance, per dimagrire da una parte e rimpolpare l’altra. Il costo annuale di queste operazioni è di circa 30.000 euro. Le fisse delle quarantenni sono radiofrequenza, ultrasuoni, e tutto quello che aumenta la produzione di collagene. L’alternativa è il lifting vero e proprio, che a Beverly Hills può arrivare a costare 90.000 euro. Comunissime le blefaroplastiche e il rifacimento dei denti. Il tutto per un totale annuo di 180.000 euro. I quarantenni maschi optano invece per sfinare il profilo del mento e il collo, e per rivestire i denti di porcellana, spendendo quasi 56.000 euro l’anno. A 50 anni i ritocchi preferiti delle donne sono il riempimento delle gote e il trucco permanente, soprattutto sopracciglia, oltre a un rimodellamento generale della faccia con ingredienti attivi. Costo annuale 14.000 euro. I cinquantenni e sessantenni si fanno il lifting al collo, per loro quai più importante delle rughe. Per il resto, ricorrono a filler, botox e laser, sborsando fino a 35.000 euro l’anno. Le sessantenni chiedono innanzitutto di cancellare le rughe, in genere con un peeling chimico.Un nuovo trattamento facciale usa anche il plasma del vostro sangue per stimolare il collagene. Oppure è tempo per il secondo lifting (in una vita se ne consigliano al massimo tre). Costo annuale 89.000 euro.